Karate…

Da ragazzino avrei voluto "fare" - anche se non è il termine giusto ma è usatissimo - Karate ma mi iscrissi a calcio. Per due motivi principali: al mio paese non c'erano corsi di arti marziali e tutti gli altri mie coetanei giocavano con il pallone. Poi c'è un terzo motivo, più personale: non mi... Continue Reading →

Sfiga…

Sfiga è un termine che vuol dire tre cose: in primis sfortuna, poi è un termine slang per definire una condizione non propriamente di scaltrezza caratteriale e, in ultimo, una condizione di povertà sessuale propriamente maschile. Tutte tre le cose si verificano, a volte contemporaneamente, quando sei adolescente o nel periodo appena successivo. Vi faccio... Continue Reading →

“Come Speak To Me” by Mardi Gras

Discover di questa settimana ci porta a Roma dove i Mardi Gras, band di cui ho parlato anche in passato, hanno pubblicato il loro nuovo singolo intitolato "Come Speak To Me", cover di Elisa, tradotto dalla cantautrice friulana nel 2011 che le valse la vittoria del Festival di Sanremo di quell'anno. La canzone racconta la... Continue Reading →

L’epopea del “Jangle-Pop” rivive in una compilation imperdibile.

C'era una volta il "jangle pop" ovvero quella scena nata tra i banchi dei college che definì l'indie quando ancora "indie" non era un termine abusato. Erano gli anni Ottanta, anni di fermento, di Do It Yourself, di voglia di essere "alternative" e molte band scelsero - forse per necessità più che vera scelta -... Continue Reading →

Feel It You Have To by Ninaì (feat Madaski)

Discover di oggi ci porta in Piemonte, a Biella, alla scoperta del nuovo singolo della cantante Ninaì. "Feel It You Have To" (Maninalto!) è stato realizzato dalla talentuosa cantautrice in collaborazione con Madaski (Africa Unite) che ha curato il remixaggio del brano. Il testo nasce sull'onda dei pensieri dell'artista durante un suo precedente viaggio in... Continue Reading →

L’odore…

C'era un locale tanti anni fa. Per andarci dovevi fare almeno mezz'ora di strada, trovare parcheggio, infilarti in un cortile e "violare" una vecchia porta di alluminio e vetro cemento tanto di moda negli anni '70. L'insegna era scritta a pennello e l'illuminazione era garantita da un faretto che contribuiva anche ai clienti di non... Continue Reading →

“People On The Street” by Nasty Party

God Bless Punk e anche i Nasty Party che con il loro nuovo EP in perfetto equilibrio tra il '77-style punk rock e la new wave, ci riportano agli anni d'oro. Discover di questa settimana ci porta alla scoperta di un gioiello intitolato "People On The Street"; un disco, disponibile in tutte le principali piattaforme... Continue Reading →

L’onda…

Quel caldo pomeriggio d'estate me ne stavo placido sul materassino a godermi il sole di mezzogiorno: io, minchione sfigato del nord, sotto il sole della Puglia. Quella era la giusta vendetta del meridione per aver detto una volta che la Lega mi stava per fino simpatica. Così, mentre Hḕlios procedeva nella sua opera di frittura... Continue Reading →

What Is Life? by Radio Days

Discover di questa settimana ci porta alla scoperta di "What Is Life?", il nuovo singolo dei Radio Days. Perfetto inno singalong con graffianti riff di chitarra che ci riportano ai bei tempi andati in cui il punk '77 sconvolgeva il rock, "What Is Life?" è la colonna sonora delle feste, della voglia di divertirsi e... Continue Reading →

Creato su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: